Machine translation vs. traduttore umano: chi vince la sfida?

La traduzione automatica, o Machine Translation, è sempre più diffusa

A differenza del processo di traduzione umano, il concetto alla base della machine translation è sostituire ciascuna parola di un testo con la sua traduzione nella lingua di destinazione. Teoricamente, non è necessario nessun intervento umano. Ma chiunque abbia mai utilizzato Google Translate sa bene che i risultati non sono sempre quelli attesi.

I colossi tecnologici stanno investendo milioni di dollari nello sviluppo di software per la machine translation, che sta prendendo sempre più piede nel settore delle traduzioni. Recentemente Google Translate ha aggiunto 13 nuove lingue e Skype ha inserito l’arabo nel proprio strumento di traduzione in tempo reale.

Sempre più realtà hanno bisogno di trovare soluzioni di traduzione che ottimizzino i costi. Non sorprende che tecnologie come la machine translation stiano attirando un crescente interesse.

Eliminare la componente umana dal processo di traduzione può ridurre i costi, ma comporta anche maggiori rischi.

Quali sono i rischi della machine translation?

Nonostante le tecnologie di traduzione automatica stiano facendo notevoli progressi, non sono ancora in grado di affrontare tutte le complessità del linguaggio umano. I problemi sorgono soprattutto quando le parole o le frasi hanno diversi significati che dipendono al contesto. Un buon traduttore umano è facilmente in grado di riconoscere queste sfumature e renderle nella lingua di destinazione; le macchine non sono ancora così evolute.

Come se non bastasse, i software di traduzione automatica non sono in grado di cogliere elementi come il tono, le espressioni idiomatiche e altre sottigliezze del linguaggio. Sono solo in grado di produrre una traduzione letterale, parola per parola.

Mi viene spesso chiesto di rivedere le traduzioni automatiche per i clienti. A volte la qualità è talmente bassa che è più semplice rifarle da capo.   

Allora in quali casi si può utilizzare la machine translation?

La traduzione automatica funziona bene con frasi brevi e semplici il cui significato è univoco e non può essere male interpretato. È anche utile per capire il senso generale di un breve testo, come una email. Ma questa tecnologia è ancora inadeguata per la traduzione di interi documenti in cui il significato deve essere precisamente compreso dal traduttore e reso chiaramente nella lingua di destinazione. In definitiva, il linguaggio umano è estremamente complesso e ad oggi solo un traduttore madrelingua umano è in grado di produrre traduzioni di qualità.

TORNA AGLI ARTICOLI
2019-02-21T12:38:11+02:00
We use cookies to make sure you have the best experience on our website. If you continue using this website we assume you are happy with that. Ok